Le “cattive madri”: procreazione, genitorialità, scienza e immaginario sociale

  • Home
  • Agenda
  • Le “cattive madri”: procreazione, genitorialità, scienza e immaginario sociale

A Firenze venerdì 21 febbraio dalle ore 15 alle 18.30

La Società della Ragione e l’Istituto Italiano di Bioetica-Sezione Toscana, col patrocinio della Commissione Pari Opportunità del Consiglio Regionale della Toscana,
promuovono un seminario sul tema: Le “cattive madri”: procreazione, genitorialità, scienza e immaginario sociale.
Firenze, Sala Collezioni, Palazzo Bastogi, via Cavour 18 Venerdì 21 febbraio, ore 15-18.30
Presiede: Rosanna Pugnalini, presidente Commissione Pari Opportunità del Consiglio Regionale della Toscana
Introducono: Monica Toraldo di Francia, Francesca Torricelli, Grazia Zuffa.
Hanno assicurato la partecipazione: Letizia Sommani, Sofia Ciuffoletti, Katia Poneti, Serena Franchi, Marisa Nicchi, Caterina Ferrari, Giusi Furnari, Chiara Babetto.
E’ il secondo appuntamento di una riflessione sulla maternità e sulla figura simbolica della Madre, di recente avviata da donne di vario orientamento e generazione. In questo seminario, ci ripromettiamo di riprendere il tema delle forme di controllo e disciplinamento del corpo femminile in gravidanza storicamente esercitate dalla medicina, alla luce dei moderni avanzamenti scientifici e tecnologici; e allarghiamo lo sguardo alla genitorialità, per approfondire il ruolo di alcuni costrutti parascientifici, come la “bi-genitorialità” quale requisito per il benessere psichico del figlio/della figlia, utilizzati per alimentare la rappresentazione sociale delle “cattive madri”, separate o single; e sostenere recenti progetti legislativi punitivi nei confronti delle donne.

Tags:
Leave a Comment